Instabilità della rete di distribuzione + Sezione impianto interrotta

EFFETTI: Sgancio ripetuto dell’impianto dalla rete elettrica e conseguente mancata produzione
IMPIANTO: 554 kWp – Tetto Padiglione Fiera e pensiline auto
SITO: Morciano di Romagna – (RM)
Sezioni: 12
Energy Intelligence: Control Room + Cloud Service
Recupero Efficienza: + 8%
GRP: + 73

SCENARIO 1:
Impianto già realizzato ed attivo da mesi. Attivata la Control Room si è individuato che una delle 12 sezione di impianto completamente spenta a causa di una anomalia nei cablaggi.

AZIONI:
Le azioni intraprese sono state:
• Apertura di un Ticket, diagnosi remota e redazione report di intervento a supporto dell’intervento del tecnico specializzato
• Richiesto intervento da parte dell’installatore con supporto di diagnosi remota
• Il tecnico specializzato, individuata la sezione oggetto della segnalazione ha provveduto a ripristinare i cablaggi e riattivare la sezione
• L’assistenza tecnica remota ha provveduto al telecontrollo post intervento per garantire l’avvenuta risoluzione e successiva chiusura del Ticket.
• Reporting mensile + analisi danni relativi al fermo impianto stimato in 2 mesi con una perdita del 8% di efficienza rispetto al normale funzionamento ed al Business Plan atteso.

SCENARIO 2:
A causa di sbalzi di rete dovuti all’utilizzo del padiglione fieristico si sono registrati diversi interventi di distacco da parte della protezione di interfaccia con conseguente sgancio dell’impianto fotovoltaico dalla rete ed interruzione completa della produzione fino a successivo riarmo.

AZIONI:
Le azioni intraprese sono state:
• Telecontrollo e verifica dello sgancio
• Attivazione del Tecnico in loco per riarmo manuale
• Diagnosi remota con redazione del progetto di miglioramento
• Ottimizzazione dell’impianto con installazione di sistemi per riarmo automatico del quadro di interfaccia
• Telecontrollo continuo
• Monitorato l’impianto post intervento – Certificata la risoluzione
• Reporting mensile