OTTIMIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO – PERFORMANCE MONITORING

Tipo impianto: fotovoltaico a terra ad inseguimento biassiale
Potenza nominale:
996,84 kWp
Sito:
Padova – (PD)

Soluzione: Performance Monitoring
Strumenti:
 Due Diligence + Energy Intelligence IoT Platform + Monitoraggio continuativo
Efficienza:
+17% PR
PBT: 2 mesi

 

STATO DELL’ARTE
Inverter: 3 Santerno SUNWAY TG 385 – 800V
Moduli: Suntech STP 260-24/Vb
Sistema di monitoraggio: MeteoControl (modello Web’log Pro)
Anno di connessione: 2009
Conto Energia: I Conto Energia
Regime di cessione E.E.: Cessione totale

A seguito del fallimento dell’EPC e dell’uscita dal mercato del primo O&M, il cliente decide di gestire in proprio l’impianto appaltando la manutenzione degli inverter agli stessi fabbricanti e Services abilitati. Non avendo però riscontrato le prestazioni attese dall’impianto e al fine di ottenere maggiori performance, decide di servirsi di un accurato servizio di telecontrollo e coordinamento degli operatori coinvolti nella manutenzione.

 

STRATEGIA DI OTTIMIZZAZIONE
Con il programma “Performance Monitoring”, Energy Intelligence si è occupata di:

  • Redigere una Due-Diligence tecnica per valutare lo stato prestazionale e le possibili ottimizzazioni raggiungibili
  • Riconfigurare lo scada di campo per una migliore raccolta dei dati (stringhe e irraggiamenti);
  • Collegare lo SCADA alla piattaforma IoT di Energy Intelligence per una modellizzazione dei dati prestazionali a supporto della diagnostica
  • Monitorare continuativamente l’impianto e supportare le squadre di manutenzione in caso di inefficienze rilevate

 

EFFETTO DELL’INTERVENTO

immagine-1

I dati rilevati dal sistema di monitoraggio evidenziano un aumento della PR media, valutata nei mesi successivi all’intervento (febbraio-maggio), del +17% passando dal 70% medio del 2016 (valore al di sotto della norma) all’87% del 2017.

immagine-5

Tale aumento della PR ha comportato, nello stesso periodo, un surplus di energia prodotta pari a 88.371 kWh,  cui, essendo l’impianto incentivato in Conto Energia, è associato un guadagno.

immagine-3

L’ottimizzazione ha quindi portato un aumento di introiti per oltre 40.000 € in 4 mesi, con un payback time di soli 2 mesi.  

 

REFERENZA CLIENTE

“…Il controllo e il monitoraggio degli impianti sono elementi chiave che possono fare la differenza. Da qui la relazione con Energy Intelligence nata solo pochi mesi fa…
Grazie al programma Performance Monitoring abbiamo individuato e corretto in poco tempo importanti criticità operative che incidevano negativamente sulla redditività complessiva. Tra gli elementi essenziali nella scelta di collaborare vi è la loro competenza nell’operare su diverse piattaforme di monitoraggio, che richiedono a loro volta aggiornamenti e integrazioni a vari livelli. Grazie alla collaborazione oggi siamo in grado di:

  • Diminuire notevolmente i tempi di reazione su eventuali guasti/malfunzionamenti;
  • Efficientare interventi di manutenzione;
  • Accedere ad efficaci strumenti di analisi per una rendicontazione più frequente e precisa;
  • Mantenere in efficienza i sistemi di monitoraggio e l’impianto in generale;

Ci confrontiamo spesso a 360°, sia in materia tecnico-operativa, che su argomenti amministrativi e burocratici. Per una PMI delle nostre dimensioni è difficile sviluppare al nostro interno dei set di competenze specifiche di livello. Riteniamo quindi di aver individuato un interlocutore competente e ci aspettiamo, grazie alla loro collaborazione, di poter aspirare a risultati importanti negli anni a venire…“ 19/05/2017 -PD- Sebastiano Musini