INSURANCE & LEGAL

In Italia negli ultimi anni, grazie ai sistemi incentivanti noti con il nome di “Conto Energia”, sono stati realizzati oltre 500.000 impianti fotovoltaici per una potenza di picco installata totale di circa 18 GW. Gli impianti sono stati realizzati da privati sui tetti delle abitazioni, da imprese sui tetti degli stabilimenti, da agricoltori su terreni, da investitori finanziari su grandi superfici.
Gli impianti di medio-grandi dimensioni sono soggetti ad una certa complessità di gestione anche sotto il profilo legale, vedendo coinvolti contrattualmente diversi soggetti:

- investitore
- soggetto responsabile
- finanziatore
- EPC Contractor
- GSE (Ente erogatore degli incentivi)
- Gestore elettrico
- Assicurazione
- O&M contractor

Energy Intelligence può mettere a disposizione le proprie competenze in tutti i casi di gestione complessa delle relazioni tra i soggetti elencati fino alla gestione di situazioni di contenzioso potendo effettuare perizie, valutazione delle performance di un impianto, verifica degli adempimenti burocratici, etc.
Spesso gli investimenti sul fotovoltaico sono stati effettuati con una logica finanziaria più che industriale e in quest’ottica si è venuto a creare un “mercato secondario” degli impianti che vengono ceduti e acquistati sulla base del flusso di cassa atteso, alla stregua di altri prodotti finanziari.
Centrale in queste dinamiche diventa la valutazione tecnica del valore degli impianti che richiede una due-diligence per verificare qualità costruttiva, affidabilità, aderenza a tutti gli adempimenti e, in ultima analisi, certificare il business plan atteso.

Energy Intelligence è in grado di mettere a disposizione in queste situazioni la propria competenza e la propria tecnologia per analizzare gli impianti sia sotto il profilo tecnico, sia sotto quello burocratico-amministrativo, potendo porsi come partner ideale per le operazioni di M&A, garantendo le performance di un impianto e, se necessario, ponendosi come possibile gestore ad operazione avvenuta.