Post-evento Energy & Strategy Group

14/05/2018

Politecnico di Milano – 10 maggio 2018

"Quasi il 50 % degli obiettivi di crescita delle rinnovabili prevista dalla SEN è sulle spalle dei Prosumer"  

Lo sottolinea Luca Bonzagni, Amministratore Delegato di Energy Intelligence, nel suo intervento alla tavola rotonda tenutasi il 10 maggio al Politecnico di Milano in occasione della presentazione annuale del Report sulle fonti rinnovabili.

Dei circa 50 GW di nuove installazioni tra eolico e fotovoltaico previste dalla SEN, in uno degli scenari illustrati da Energy Strategy Group, circa 23 GW saranno impianti fotovoltaici di dimensione inferiore a 1 MW, che, in massima parte, verranno installati sui tetti degli edifici con la logica dell’autoconsumo.

L’intervento di Luca Bonzagni si è incentrato su questa tipologia di investitori che rappresentano una platea profondamente diversa da quella dei grandi produttori di energia elettrica che si dedicheranno agli impianti di tipo “utility-scale”.

Se si vuole che si creino le condizioni perché i piccoli-medi impianti sugli edifici industriali vengano realizzati, occorre che si diffonda una sensibilità in questa direzione e che si maturi una predisposizione in questi attori a valutare in maniera sistemica la variabile energetica all’interno dei processi industriali.
Si tratta di un atteggiamento mentale del tutto diverso da quello del grande investitore in produzione elettrica, in uno scenario peraltro non meno complesso. Il governo dei flussi energetici di un prosumer deve tener conto di molte variabili: l’acquisto dell’energia (flussi di ingresso), il consumo dell’energia (inserimento dell’energia nei processi produttivi e, in ultima analisi, dei prodotti industriali), la vendita dell’energia e l’eventuale accumulo.
Solo la conoscenza approfondita di tutti i flussi, attraverso sistemi di energy intelligence, può consentire l’individuazione degli investimenti di ottimizzazione possibili e dei loro tempi di payback.

Molto interessanti, oltre naturalmente alla presentazione del report da parte del prof. Vittorio Chiesa, tutti gli interventi dei partecipanti alla tavola rotonda a cui hanno partecipato i principali player del settore.

Il leit-motiv è stata la valutazione della possibilità di realizzazione degli obiettivi della SEN e l’individuazione dei principali vincoli.
Riccardo Sarichetti di Falk Renewable ha sollevato il tema delle reali disponibilità delle aree e dei tempi di permitting.
Luca Bragoli di ERG si è concentrato sulla necessità di adeguare gradualmente il modello di funzionamento del mercato con la necessità di stabilizzare la fluttuazione dei prezzi in un paradigma nel quale i capex sono tutti concentrati nel momento zero.
La possibilità di partecipare al mercato dei servizi di dispacciamento e di capacità è stata sollevata da Paolo Grossi di Innogy.
Diversi interventi si sono concentrati sulle condizioni necessarie per business plan profittevoli ed in particolare sulla visibilità di lungo periodo dei ricavi (long term PPA), condizioni peraltro indispensabili per rendere bancabili i progetti come puntualmente dimostrato da Giuseppe Dasti di Mediocredito Centrale.

Nel complesso la filiera si è mostrata vitale e moderatamente ottimista sulla possibilità del conseguimento degli obiettivi anche se tutti hanno definito gli obiettivi per quanto riguarda il fotovoltaico particolarmente sfidanti.

Per scaricare copia del report vedi link

Diagnosi Energetica 2019: monitoraggio ed efficientamento energetico per l'Industria

Ottimizza l’energia della tua impresa e mettiti in regola! Un sistema informativo energetico integrato con esperti a tua disposizione.


Ottimizza l'energia della tua impresa

Affronta l'obbligo di diagnosi energetica 2019 con un sistema di monitoraggio integrato e una squadra di esperti a tua disposizione.


Energy Intelligence Platform - Diagnosi Energetica

Quanto costa lo spreco di energia?
Estrai valore dal flusso informativo energetico: soluzione disponibile in Cloud a supporto dell'utilizzo intelligente dell'energia.


Audit Energetico - diagnosi energetiche

La diagnosi energetica o audit energetico è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza dell'organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico.


Manutenzione impianto fotovoltaico

Energy Intelligence si propone come il miglior garante del sistema di manutenzione impianti fotovoltaici, potendo gestire direttamente l'intero processo manutentivo.