Energy Intelligence tra i partner del Politecnico 

23/11/2017

IMG 2195

Il 23 novembre si è tenuto l’ultimo appuntamento del 2017 dell’Osservatorio del Politecnico di Milano sui temi energetici. L’Energy & Strategy Group è emanazione della School of Management del Politecnico e da diversi anni si è ritagliato un ruolo centrale ed autorevole sulle tematiche salienti riguardanti l’energia e soprattutto le sue tendenze e il suo percorso evolutivo in questa fase di radicale e rapido cambiamento dei paradigmi.

Come avvenuto anche in passato, il team dell’Energy & Strategy Group guidato dal prof. Vittorio Chiesa con la presentazione del primo Digital Energy Report ha acceso i riflettori su una tematica nuova portandola al centro dell’attenzione e del dibattito.
Il Report esordisce con una affermazione forte e quasi provocatoria:
Il futuro dell’Energia è digitale. L’energia è il prossimo settore dove la disraption digitale colpirà. L’energia digitale è il fattore abilitante l’ecosistema dei prodotti e servizi smart che ormai caratterizzano le reti, i sistemi produttivi ed i sistemi di consumo dell’energia”.

Energy Intelligence che è partner di Energy & Strategy Group dall’inizio della sua attività non poteva mancare a questo appuntamento legato strettamente al DNA della nostra società a partire dal suo nome, sintesi tra Energia e Sistemi intelligenti.

L’evento del 23 novembre ha visto la partecipazione di un parterre di relatori di indubbio spessore, e ha consentito di raccogliere le opinioni e i punti di vista sia degli operatori tipici della filiera energetica sia dei player del settore informatico, sia di nuovi soggetti che hanno improntato il proprio modello di business proprio su questa convergenza.

Luca Bonzagni, nel corso della prima tavola rotonda ha presentato brevemente la piattaforma tecnologica messa a punto da Energy Intelligence per il controllo dei flussi energetici sia di produzione sia di consumo e ha sottolineato l’importanza della convergenza delle competenze. La tecnologia digitale oggi (disponibilità di microsensori a basso costo e reti di comunicazioni pervasive a banda ultralarga) rende possibile la costruzioni di reti informative che consentono di gestire fenomeni di grandissima complessità sulla base di dati reali disponibili immediatamente e in ogni luogo. Per affermarsi in questo mercato occorre presidiare sia le competenze informatiche, sia quelle energetiche, necessarie per parlare la lingua degli utilizzatori e mettere a punto modelli efficaci per l’interpretazione della grande mole di dati a disposizione.
La piattaforma di Energy Intelligence nata per far fronte ad esigenze interne della società oggi è a disposizione dei clienti siano essi operatori sul campo come O&M, EPC e ESCO o produttori di energia o imprenditori industriali orientati alla gestione efficiente dei propri flussi energetici.

Scarica il Digital Energy Report

Diagnosi Energetica 2019: monitoraggio ed efficientamento energetico per l'Industria

Ottimizza l’energia della tua impresa e mettiti in regola! Un sistema informativo energetico integrato con esperti a tua disposizione.


Ottimizza l'energia della tua impresa

Affronta l'obbligo di diagnosi energetica 2019 con un sistema di monitoraggio integrato e una squadra di esperti a tua disposizione.


Energy Intelligence Platform - Diagnosi Energetica

Quanto costa lo spreco di energia?
Estrai valore dal flusso informativo energetico: soluzione disponibile in Cloud a supporto dell'utilizzo intelligente dell'energia.


Audit Energetico - diagnosi energetiche

La diagnosi energetica o audit energetico è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza dell'organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico.


Manutenzione impianto fotovoltaico

Energy Intelligence si propone come il miglior garante del sistema di manutenzione impianti fotovoltaici, potendo gestire direttamente l'intero processo manutentivo.


Prosumer

Da Consumer a Prosumer: il consumatore diventa protagonista nella gestione dei flussi energetici