L’azienda biomedicale monitora il 70% del proprio fabbisogno energetico e autoproduce energia green, utile a uffici e magazzini

Biomedicale
Risultato
%
70
FABBISOGNO MONITORATO || +30% ENERGIA GREEN ||
  • Sito: Distretto Biomedicale della provincia di Modena
  • Soluzione: Monitoraggio dei flussi energetici, Fotovoltaico, Sostituzione delle centrali compressori, Energy Management
  • Strumenti: Sensori per il monitoraggio, Audit energetico, Studio di fattibilità, Osservatorio Bandi, Fotovoltaico su tetto, Interventi di efficientamento
  • PBT: 5-7 anni

Il primo passo nel percorso di Transizione energetica per un’impresa parte dalla consapevolezza del proprio fabbisogno. Solo attraverso la misurazione dei propri flussi energetici potrà prendere atto di quale sia il fabbisogno energetico, dove si trovano sprechi o inefficienze, valutare il proprio impatto sull’ambiente e il territorio e studiare possibili ottimizzazioni.

L’azienda oggetto di intervento è un soggetto energivoro, che presenta periodicamente Diagnosi energetica ad ENEA. L’azienda ha colto l’obbligo normativo Dlgs 102/14 per implementare un sistema di monitoraggio energetico al fine di realizzare interventi di efficientamento e valutare il dimensionamento di impianti per iniziare ad autoprodursi energia green da utilizzare nel proprio ciclo produttivo.

La strategia di ottimizzazione curata da Energy Intelligence ha previsto una serie di interventi, iniziati con la progettazione della rete di sensori per il monitoraggio energetico, la conseguente Diagnosi energetica per gli interventi di efficientamento e il calcolo dei tempi di rientro dell’investimento.

Dopo l'individuazione degli strumenti di finanza agevolata, l'azienda ha installato il fotovoltaico su tetto per l'autoproduzione di energia green destinata a magazzini e uffici.

Con i successivi interventi di efficienza, come la sostituzione delle centrali compressori e il relamping, l'azienda riduce complessivamente le proprie emissioni di CO2 a -67 tonnellate l'anno, pari all'assorbimento di 1500 alberi.

Il monitoraggio remoto e i servizi di Energy Management permettono infine all'impresa di controllare in tempo reale i tempi di rientro dell’investimento e di pianificare le prossime azioni verso una sempre maggiore sostenibilità.

L’azienda biomedicale diventa Prosumer consapevole e avvia il proprio percorso di Transizione energetica.

Controlla il 70% del fabbisogno energetico dei propri siti produttivi e riduce del 56% di energia elettrica consumata per la produzione di aria compressa. Autoproduce energia elettrica green con il fotovoltaico, coprendo oltre il 30% del fabbisogno di uffici e magazzino.

Il risparmio energetico diventa fonte di guadagno, mentre la CO2 emessa diminuisce. Si riduce così l’intensità energetica del prodotto, che diventa più green e dunque più competitivo.

 

Perché avviare la Transizione energetica?

I benefici ottenuti sono molteplici:

  • consapevolezza dei propri consumi e dei propri flussi energetici
  • produzione di energia elettrica per l'autoconsumo
  • riduzione dell’intensità energetica
  • riduzione delle emissioni CO2
  • vantaggio competitivo: il prodotto diventa Green
  • raggiungimento degli obiettivi SDGs 7 e 9

 

- scarica il pdf con i dettagli della case history -

Case History apr 2022

 

Transizione energetica: un percorso virtuoso e consapevole verso la sostenibilità, dal monitoraggio all'autoproduzione di energia elettrica green, agli interventi di efficienza

richiedi una consulenza su Verso la transizione energetica: dal monitoraggio all'energia green

I nostri esperti sono a tua disposizione.

Richiedi una consulenza professionale senza impegno. La tua richiesta sarà valutata dai nostri consulenti e verrai ricontattato al più presto per fissare un appuntamento.

Installazione Impianto Fotovoltaico Industriale

Se stai valutando l'installazione di un impianto fotovoltaico industriale per sviluppare la politica energetica della tua azienda, contattaci per una prima consulenza gratuita da parte di uno dei nostri Consulenti EGE (Esperto in gestione dell'Energia), riceverai immediatamente un esempio di Business plan.

Inoltre, se hai la necessità di smaltire l'amianto dalla copertura della tua azienda, installare il fotovoltaico diventa un'opportunità molto interessante: il decreto FER ha lasciato ampia disponibilità di potenza incentivabile per gli impianti fotovoltaici realizzati su copertura con rimozione eternit.


Energy Intelligence Platform - Diagnosi Energetica

Quanto costa lo spreco di energia?
Estrai valore dal flusso informativo energetico: soluzione disponibile in Cloud a supporto dell'utilizzo intelligente dell'energia.


Audit Energetico - diagnosi energetiche

La diagnosi energetica o audit energetico è una valutazione sistematica, documentata e periodica dell'efficienza dell'organizzazione del sistema di gestione del risparmio energetico.


Manutenzione impianto fotovoltaico

Energy Intelligence si propone come il miglior garante del sistema di manutenzione impianti fotovoltaici, potendo gestire direttamente l'intero processo manutentivo.


Prosumer

Da Consumer a Prosumer: il consumatore diventa protagonista nella gestione dei flussi energetici