Spalma incentivi

Spalma incentivi ovvero legge n.116 dell’11 agosto 2014, entrata in vigore il 21/08/2014, di fatto converte in legge con modifiche il d.l. n.9 del 24 giugno 2014 contenente, all’Art.26 (link alla Gazzetta Ufficiale). Nella versione finale l’Art.26 contiene 2 modifiche sostanziali in merito alle modalità di erogazione delle tariffe incentivanti:

  • MODIFICA 1: MODALITA’ DI PAGAMENTO DEGLI INCENTIVI
  • MODIFICA 2: RIMODULAZIONE DELLE TARIFFE INCENTIVANTI

MODIFICA 1: MODALITA’ DI PAGAMENTO DEGLI INCENTIVI
Per tutti gli impianti fotovoltaici a partire da Luglio 2014 (2° semestre 2014) il GSE erogherà gli incentivi con rate mensili costanti. Le rate saranno calcolate sul 90% della producibilità media annua stimata per ogni impianto nell’anno solare di produzione. Il conguaglio sull’effettiva produzione rilevata avverrà entro il 30 giugno dell’anno successivo.

Le modalità operative sono definite nel documento pubblicato dal GSE intitolato “ISTRUZIONI OPERATIVE PER GLI INTERVENTI SULLE TARIFFE INCENTIVANTI RELATIVE AGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI”.

Tale documento indica che la producibilità media annua di ciascun impianto sia stimata sulla base del numero totale di ore di produzione dell’impianto riferite all’anno precedente, qualora siano disponibili le misure valide relative a tutti i mesi dell’anno precedente, oppure del numero di ore annue medie, definite in funzione della regione in cui è localizzato l’impianto, qualora non siano disponibili le misure valide riferite a tutti i mesi dell’anno precedente.

Per quanto riguarda i pagamenti prevede che:
I pagamenti in acconto sono effettuati, qualora sia stata superata una soglia di importo pari a 100 euro con cadenza:

  • quadrimestrale per gli impianti di potenza fino a 3 kW;
  • trimestrale per gli impianti di potenza superiore a 3 kW e fino a 6 kW; 
  • bimestrale per gli impianti di potenza superiore a 6 kW e fino a 20 kW; 
  • mensile per gli impianti di potenza superiore a 20 kW. 

I pagamenti in acconto sono eseguiti alla fine del secondo mese successivo a quello del periodo di competenza, ovvero secondo lo schema consultabile a questo LINK. 

 

MODIFICA 2: RIMODULAZIONE DELLE TARIFFE INCENTIVANTI
Per gli impianti fotovoltaici sopra i 200 kW incentivati in Conto Energia è previsto un taglio delle tariffe incentivanti secondo TRE possibili opzioni, a scelta del Soggetto Responsabile:

a) estensione da 20 a 24 anni del periodo di incentivazione, a fronte di una rimodulazione della tariffa dipendente dalla durata del periodo incentivante residuo:

Spalmaincentivi - OPZ_2.B

 

b) mantenimento del periodo di erogazione ventennale, a fronte di una riduzione dell’incentivo per un primo periodo, e di un corrispondente aumento dello stesso per un secondo periodo, secondo percentuali definite dal Ministero dello Sviluppo Economico entro il 1 ottobre 2014;

Spalmaincentivi opzione b

Spalmaincentivi opzione b- Allegato 1 del DM 17/10/2014

 

c) mantenimento del periodo di erogazione ventennale, a fronte di una riduzione percentuale fissata dal decreto, crescente a seconda della taglia degli impianti:

Spalmaincentivi - OPZ_2.B

L’opzione è da esercitare entro il 30 Novembre 2014. In assenza di comunicazione da parte del Soggetto Responsabile, il GSE applicherà l’opzione (C).

 

IL SERVIZIO DI ENERGY INTELLIGENCE – “simula scenari”
Le possibili opzioni impattano sui flussi di cassa in modo diverso in base alle variabili connesse alle caratteristiche del singolo impianto (per esempio a titolo esemplificativo ma non esaustivo: data di connessione, potenza dell’impianto, tipo di finanziamento, area geografica, relativa fiscalità). Proprio per questo Energy Intelligence ha implementato il simulatore utile per analizzare gli scenari possibili e fornire al cliente un report a supporto del processo decisionale.

Spalmaincentivi fotovoltaico

Spalmaincentivo---Scenario-

Esempio: Scenario rimodulazione tariffe per un impianto di potenza 997 kWp connesso a Giugno 2012 – IV CONTO

download_down

 SCARICA  FAC SIMILE REPORT SIMULA SCENARI 
PER IMPIANTO 997 kWp 

 

Per maggiori informazioni:

Ultimo Aggiornamento: 01/12/2014